My Ethic Choice

nel mercato dei prodotti naturali

Posts Tagged ‘SCEC’

Lo Šcec a Pianeta Verde

Posted by Jack Tisana su 29 maggio 2009

Sabato 6 e domenica 7 giugno ritorna la Fiera del biologico e dell’ecosotenibile PIANETA VERDE. Verrà ospitata presso Cascina Maggia, via Maggia 3, zona S. Polo di Brescia.

L’appuntamento con Fausto Tomaselli e Gaetano La Legname, Presidente e Segretario di Arcipelagolombardia è previsto alle 18 di domenica e si parlerà di  Šcec, la Solidarietà ChE Cammina ovvero dell’economia del dono.

Annunci

Posted in Economia, futuro sostenibile | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

L’economia per tutti: presentazione del progetto Šcec a Collebeato (BS)

Posted by marcocastrezzati su 8 aprile 2009

Mercoledì 22 aprile prossimo, al salone LA SERRA di Collebeato (BS) si terrà, organizzata dal GASbeato e da ArcipelagoŠcec, una conferenza di presentazione del progetto Šcec.

Posted in ArcipelagoSCEC | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Il peccato originale

Posted by Jack Tisana su 18 novembre 2008

Mi sono reso conto in questi mesi, in cui non perdo occasione di parlare dello SCEC e del suo Arcipelago, che tutti gli argomenti e le idee, portati alla ribalta dal popolo di buona volontà che i masanielli chiamano SCEiCchi, sono riconducubili ad una idea: la moneta-merce, la moneta con gli interessi.

Ho capito profondamente che questo E’ il fattore CHIAVE, il peccato originale del dissesto economico/sociale attuale.

Affrancarsi da questo concetto vuol dire affrancarsi da duemila e passa anni di storia e di azioni basate sul concetto che “soldi fanno soldi”; ecco perchè è così difficile sradicare questa pianta malefica.

Possiamo quindi essere profondamente grati a questa crisi che sta facendo emergere la vera natura delle cose, stigmatizzandone  il suo carattere diabolico; solo così abbiamo la grandissima opportunità di conoscere il male e quindi di prendere il giusto antidoto: la moneta libera dal debito, lo SCEC.

Il “commercio può essere etico solo se prima lo è il mezzo di scambio”; sappiamo che tutto nasce da qui, quindi, per giusti che siano tutti gli altri argomenti più o meno etici, di decrescita felice o di equo e solidale, serve prima cambiare le regole e lo SCEC è uno strumento abile e potente che consente, subito e democraticamente, questa transizione.

Allora puntiamo dritto su questo: serve una rappresentazione condivisa da tutti perchè maturi la capacità operativa di fare scelte abili per cambiare!

Guidiamo l’attenzione su questo punto; le forze che riusciremo a catalizzare tutte insieme si moltiplicheranno al punto che sarà più facile per tutti vedere questa matrix e quindi staccarsi da essa.

Posted in ArcipelagoSCEC | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Saluti da Riccione

Posted by Jack Tisana su 29 ottobre 2008

Questa che riporto è stata assunta un po’ da tutti gli “attivisti di ArcipelagoSCEC” come la sintesi chiara e completa dell’evento appena vissuto “8berSCEC“, scritta da Lucio Levorato, fondatore di Arcipelago Veneto.

Ti comunichiamo che il primo Meeting Nazionale di Arcipelago SCEC, tenutosi a Riccione il 25 e 26 ottobre scorsi è stato molto seguito e sentito da tutti coloro che hanno partecipato ed anche da coloro che sono stati impossibilitati ad essere presenti.


La relazione di Pierluigi Paoletti è stata estremamente chiara, ed ha descritto in profondità la realtà della situazione economico-finanziaria in cui ci troviamo, spiegando qual’è l’unico ed efficace rimedio a tutto ciò: l’introduzione dei Buoni Locali (Solidarietà ChE Cammina) come “Transition Money” da affiancare all’euro.

La dottoressa Serafina Scerra, dirigente scolastica di una scuola calabrese, ci ha illustrato come stanno mettendo in pratica, in collaborazione con i genitori degli allievi e le istituzioni locali, il progetto “Sapori del cuore” Esperienza davvero interessante e promettente di reali benefici per tutta la comunità, assolutamente da replicare in tutte le realtà locali italiane.

Altri oratori hanno entusiasmato la platea, come padre Floriano Abramovich, il dottor Nino Galloni, economista, l’avvocato Marco Della Luna, saggista, il Presidente Nazionale del Nucleo di Valutazione Unioncamere, dottor Guido Napoleoni, la toccante testimonianza della figlia del professor Giacinto Auriti, dottoressa Michela Auriti, caporedattore del settimanale Oggi, il Presidente del Sindacato Anti Usura, e del Sindacato dei Pensionati Cattolici professor Francesco Petrino.

Domenica si sono susseguiti gli interventi degli attivisti delle Isole Arcipelago già costituite e in via di costituzione….ancora più entusiasmanti, dove il Veneto, tra applausi scroscianti, ha emozionato per l’energia e la spinta che ha dato a tutto il movimento.

Abbiamo potuto gustarci uno spaccato delle varie realtà italiane, tutte in grande fermento ed entusiasmo, concretizzatosi in un interessante scambio di informazioni e suggerimenti.

E’ stato un importante scambio di esperienze dove ognuno ha raccontato i successi e le difficoltà incontrate nelle proprie realtà regionali fino a questo punto e dove si è detto quanto sia vitale per la crescita esponenziale del Progetto Scec, il mettere a disposizione degli altri le proprie attitudini e i propri talenti (come la fantasia degli amici napoletani, le conoscenze informatiche del gruppo toscano e di quello lombardo, l’esperienza imprenditoriale dei rappresentanti del Veneto, la vivacità dei ragazzi umbri….). Come conclusione, tutti sono stati d’accordo nel riconoscere che quello che conta più di tutto, nell’affrontare le sfide che ci attendono, è usare il cuore e lavorare con fede incrollabile!

Abbiamo deciso di formare gruppi di lavoro ed interscambio per dare consulenza alle varie regioni su molte materie (per esempio sulle sementi per gli agricoltori che si vogliono liberare dai monopoli Monsanto&c. e dagli ogm, alimentazione naturale dei terreni, i G.A.T. – gruppi di acquisto solidale dei terreni agricoli – per arginare l’opera delle grandi banche che stanno facendo incetta di terreni ed aziende agricoli a prezzi anche di 20 volte inferiori a quelli reali… grazie agli sporchi giochi pseudo-legali delle procedure fallimentari indotte dal sistema della moneta-debito).

Un commento ed un saluto finale di un partecipante della Lombardia riassumono bene il clima e le sensazioni lasciate dall’incontro:

“La bellezza sta negli occhi di chi guarda”

“Non ricordo chi l’ha detto ma credo non ci sia espressione più poetica ed azzeccata. Ecco perchè in un contesto di economia e finanza quale quello di Arcipelago SCEC c’è una qualità diversa rispetto ad altri gruppi dove si trattano le stesse cose: è il sapore del cuore!
L’esperienza dell’incontro (Riccione e tutte quelle che arriveranno) è il momento in cui si sprigiona tutta la forza creativa del collettivo, sta poi a noi riuscire ad arginare questo torrente in piena, incanalarlo per bene e consentire così l’irrigazione del deserto apparente della quotidianità ed esprimere così la ricchezza vera che abbiamo in noi: il piacere della comunione, il dono di noi stessi per il bene di tutti. Grazie a tutti per aver potuto sperimentare che questo non è un film! Con profonda riconoscenza.”
Marco Castrezzati

Associazione Arcipelago Veneto

Posted in ArcipelagoSCEC | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Settembre è il mese del ripensamento …

Posted by Jack Tisana su 7 settembre 2008

Così faceva una strofa della “canzone dei 12 mesi” del grande Francesco, quante volte mi sono ritrovato a pensare alla verità tritata in queste parole!

Ebbene questo settembre è veramente carico di ripensamenti.

Dopo due anni di lontananza dal mercato dei prodotti naturali mi è giunta un’ispirazione: tornare per lavorare con lo SCEC

Posted in musica | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »